Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

SOSTIENI IL FESTIVAL sitoSe come noi ami il Parco di Monza, la natura e la cultura, sostieni il Festival con un contributo, anche piccolo. È facile e veloce, clicca qui.

 

Muro, io ti mangio… in musica

Percorso botanico, poetico e musicale da palcoscenico

Poesia e ritratti, emozioni e storie per una meravigliosa dozzina di piante commestibili che crescono sui muri a secco. Nello spettacolo, arpa celtica e bardica, organo e ciaramella commentano il racconto e le immagini proiettate. Interpretano melodie di un variegato repertorio, d’autore e popolare, arrangiato in modo inedito e molto personale. Un’ode all’ambiente che UNESCO ha dichiarato di recente “Patrimonio immateriale dell’umanità”.

Vincenzo Zitello, arpa celtica e arpa bardica www.vincenzozitello.it

Giovanni Galfetti, organo, Carlo Bava, ciaramella, progetto e immagini fotografiche, Maria Cristina Pasquali, progetto e narrazione, Alessia Zucchi, progetto, disegni e incisioni.

Con la partecipazione della critica Elisabetta Motta

A cura di La Casa della Poesia di Monza e Associazione Gabaré

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info:

Inizio evento 21-09-2019 17:00
Posti Illimitato
Contributo per persona Evento gratuito
Luogo 02 Cascina San Fedele

Il luogo: 02 Cascina San Fedele